HYPER+ AMIR ELSAFFAR nel cd SAADIF

L’importanza dell’incontro. L’arte, come sempre dovrebbe fare, propone con semplicità agli uomini quello che spesso su altri piani risulta difficile da praticare o anche solo da immaginare. SAADIF significa in arabo “incontro”, ma il jazz ha da sempre nel suo dna una grande tradizione di “meeting” tra musicisti stilisticamente anche molto diversi tra loro. Alla base dell’incontro sta sempre un saluto, un dialogo, un riconoscimento reciproco. SAADIF  è il risultato della collaborazione tra il trombettista Amir ElSaffarnuova leva del jazz newyorkese, con il trio HYPER+ composto da tre musicisti tra i più creativi del jazz italiano: Nicola Fazzini, Alessandro Fedrigo e Luca Colussi. Manca solamente il vibrafonista Luigi Vitale a completare la formazione e ci troveremmo in presenza dello XY Quartet, una compagine che ci ha abituato a ricerca e sperimentazione senza sconti di sorta e senza piacionerie, una politica di serietà che negli anni sta dando i propri frutti, sia artistici che di riconoscimento del lavoro. Qui questo trio, molto affiatato e abituato a lavorare su materiali complessi, si confronta con un jazz “altro”. Amir Elsaffar è americano a tutti  gli effetti ma di padre iracheno. Un musicista che assorbe con il latte materno il jazz e che in questo mondo trova partner importanti (tra gli altri Vijay IyerRudresh Mahanthappa, anch’essi alla ricerca delle loro radici),  ma che proprio grazie alla musica torna ad una parte delle proprie origini arabe. ElSaffar “porta nella musica il maqâm ottomano, la sperimentazione ritmica e l’uso di modi arabi ed elementi microtonali”,  si legge nella pagina di presentazione del disco che si trova sul sito dell’etichetta nusica.org. Un incontro che si trasforma in un viaggio dove la tromba e la voce di Eisaffar ci portano in un medio oriente che non è mai una cartolina, proponendo una musica che muove dal jazz  ma che non limita i propri orizzonti geografici e stilistici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...