I dannati non muoiono (spin off di Sassofoni e pistole)

E poi uno legge Jim Nisbet, I dannati non muoiono e in un noir anni ’80 dalle venature sadomaso, ambientato a San Francisco nell’era pre-AIDS, con ancora qua e là gli echi sessantottini del flower power di HaightAshbury e cosa ti spunta? Un sottofondo con l’orchestra di Glenn Miller che suona un datatissimo Pennsylvania 6-5000 e sul sanguinolento finale una donna “dalle belle gambe” fischietta I Wonder Who’s Kissing Her Now, un brano del 1909! L’hanno cantata Perry Como, Dean Martin, Bobby Darin e Sinatra. Roba da Italoamericani incalliti. Ma sentite come la nobilita Ray Charles… Ray Charles I wonder who’s kissing…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...