Los Angeles in noir&jazz

Los Angeles e il noir sono un binomio indissolubile. La città degli angeli è a un tempo maledetta e fatata, coacervo poetico di opposti belli e terribili. Sole e mare della California e smog, ricchezze enormi e povertà altrettanto infinite, grande narrazione del sogno americano e il suo contraltare da incubo. Luci holliwoodiane e il buio più nero di una conurbazione urbana gigantesca. Ville lussuose in collina e homeless dovunque. Il jazz in questo quadro è un attore sempre presente, come dimostrano i romanzi di Chandler, Ross Macdonald, Bill Pronzini, James Ellroy, ma anche appena fuori del perimetro stretto del giallo di Fante e West. Riporto due citazioni da un autore oggi purtroppo poco letto: Charles Reich, un grande attivista del movimento dei diritti civili e della controcultura americana degli anni Sessanta. Charles A. Reich, La nuova America, Milano, Rizzoli Editore, 1972

Gli incisivi romanzi di Raymond Chandler, James M. Cain e di Dashiell Hammett, sono più aderenti al vero di qualsiasi altra opera letteraria o sociologica. p. 52

James M. Cain e Raymond Chandler (…)scrissero romanzi di criminalità e violenza ambientati nella California meridionale degli anni Trenta e Quaranta. In The Postman Always Rings Twice e in Double Indemnity Cain raccontò rapide, brutali, sordide vicende di delitti a Los Angeles, un ambiente dove la cupidigia del denaro e del sesso avevano sopraffatto tutti gli altri valori. P.69

All’individuo degli anni Cinquanta e Sessanta , privato della sua umanità politica e pubblica, nonché di un lavoro di cui essere orgoglioso, lo stato Corporativo offriva immagini surrogate di vita eroica: il cowboy, il bandito, il poliziotto privato, il virile eroe romantico. P. 146

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...