Il giallo, il jazz, il noir e il rock…a Matera

Doppio appuntamento in un luogo straordinario, unico al mondo, Casa Cava di Matera (se non mi credete cliccate qui e sbalordite). Si parte venerdì 14 febbraio, ore 19, con Sassofoni e pistole. Tutti gli appassionati di libri gialli lo sanno: i romanzi spesso e volentieri citano canzoni, i detective suonano il sassofono tra un caso e l’altro o corteggiano bionde cantanti che si esibiscono nei club.  Le relazioni pericolose tra il jazz e la letteratura gialla rappresentano un colossale immaginario culturale del Novecento. Parleremo, leggeremo e ascolteremo musica dal vivo! Viaggeremo nella letteratura da Simenon a Chandler, da Agatha Christie a James Ellroy. Sabato 15, ore 19 è la volta de I giorni della musica e delle rose. Il titolo è quello del libro, pubblicato da Stampa Alternativa, ma per l’occasione particolare il racconto partirà dal ’68 per allargare il proprio raggio da Woodstock all’allunaggio, dal festival di Monterey a quello dell’Isola di Wight. Vedremo immagini in documentari d’epoca, spezzoni di film e ovviamente ascolteremo le note del rock, del jazz e della musica nera più creativa di quel periodo straordinario racchiuso tra il 1967 e il 1970. E dopo le parole, le immagini e le note riprodotte la musica torna dal vivo rimanendo sempre negli stessi anni e temi con il concerto di Richard Sinclair, importante esponente della scena di Canterbury.

Tutto questo è reso possibile da Onyx Jazz Club Matera una associazione culturale che da tempo lavora con vigore per mantenere sempre vispa la fiamma della musica e organizza da decenni Gezziamoci, il jazz festival della Basilicata e dal direttore artistico Luigi Esposito. In collaborazione con Presidio del libro di Matera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.